chiudi
Bruxismo rimedi

Bruxismo rimedi


In molti purtroppo soffrono di una patologia chiamata bruxismo che consiste nell’atto di digrignare i denti sia durante il giorno che durante la notte. Questa patologia può emergere quando i denti superiori sfregano sui denti inferiori e spesso nemmeno si è consapevoli. Il bruxismo però può avere delle conseguenze molto negative per la nostra dentatura, anche per questo motivo conviene conoscere i bruxismo rimedi per sapere come muoversi così da risolvere questo problema.

I problemi causati dal bruxismo

A seconda delle situazioni specifiche, che cambiano da persona a persona, il bruxismo può causare dolori a orecchie e mascella, problemi alle articolazioni temporo-mandibolari, cefalee, ansia, tensione, eccessiva sensibilità dei denti a cibi freddi, caldi e dolci e anche insonnia. Alla luce di tutto questo emerge con nettezza l’importanza di ricercare rimedi per il bruxismo per evitare che si arrivi ad avere problemi maggiori con il passare del tempo. Il bruxismo infatti, se trascurato, può far diventare i denti allentati in quanto l’osso che li sostiene si consuma sempre di più causando anche dei dolori articolari molto fastidiosi. Per fortuna esistono per il bruxismo rimedi molto efficaci e il nostro consiglio è quello di prenotare il prima possibile una visita presso uno specialista così da capire il modo migliore per procedere.

Le diverse tipologie di bruxismo

Prima di parlare nel dettaglio dei rimedi del bruxismo occorre chiarire che esistono diversi tipi di bruxismo. Il tipo più comunque si verifica di notte, quando si dorme, ed è anche il più difficile da tenere sotto controllo per ovvi motivi. Esistono comunque diverse tipologie di bruxismo che servono ai dentisti per classificare rapidamente la patologia e decidere come procedere. Il bruxismo da sfregamento ad esempio è quello che si verifica quando i denti vengono strofinati e i muscoli si contraggono e si rilassano causando usura dentale. Il bruxismo cosiddetto “clenching” consiste invece nei denti serrati quando c’è la contrazione muscolare. Esiste poi anche il bruxismo diurno che è tipicamente correlato ad abitudini specifiche come premere le labbra tra i denti o mordersi le unghie. Come già accennato poi c’è il bruxismo notturno che si riconosce perché al mattino il paziente può soffrire di affaticamento muscolare.

Cause e sintomi del bruxismo

Molti ritengono che sia soprattutto lo stress a causare il bruxismo ma ci sono anche altre cause che possono determinare questa patologia. Conoscere le cause fa già parte dei rimedi del bruxismo in quanto consentirà di percorrere la strada giusta. Ad esempio una delle possibili cause del bruxismo potrebbe essere l’errato allineamento dei denti oppure cattiva postura durante il sonno o la presenza di disturbi respiratori durante il sonno. A seconda della causa che lo origina, il bruxismo sarà sempre diverso, di conseguenza per scegliere tra i rimedi bruxismo quelli più adatti alle proprie esigenze bisogna per forza di cose passare da una visita specialistica. Per quanto riguarda i sintomi del bruxismo bisogna premettere che molte persone che soffrono di questa patologia non soffrono alcun tipo di disagio e non sono consapevoli di digrignare i denti la notte. Con il bruxismo infatti i denti esercitano una pressione eccessiva sui muscoli, sui tessuti e sulle strutture della mascella. Perché i rimedi del bruxismo siano realmente efficaci sarà opportuno rilevare questo disturbo per tempo e cercare di contrastarlo appena compaiono i primi sintomi. Qualora invece il bruxismo passasse inosservato per lungo tempo si potrebbero verificare dei gravi problemi all’articolazione temporo-mandibolare. Tra i principali sintomi del bruxismo abbiamo ansia, stress, depressione, mal di testa, eccessiva sensibilità dentale a cibi caldi, freddi e dolci, disturbi alimentari, insonnia e dolori o infiammazioni alla mascella. Insomma, ci sono per il bruxismo rimedi alla portata di tutti che consentiranno di tenere sotto controllo questa patologia.

I bruxismo rimedi

Se si parla di rimedi del bruxismo bisogna premettere che le terapie per contrastare questa patologia mirano a ridurre il dolore, a prevenire l’usura dei denti e a prevenire ulteriori danni permanenti alla mascella del paziente. Per fare ciò il dentista solitamente prescrive al paziente delle protesi dentali che serviranno a proteggere i suoi denti durante il sonno. In questo modo si potranno prevenire possibili danni ai denti e all’articolazione temporo-mandibolare. In commercio tra i rimedi bruxismo più gettonati c’è ad esempio un apparecchio chiamato Bite che rappresenta l’unico rimedio efficace per alleggerire i disturbi correlati al bruxismo.

I Bite servono a proteggere i denti dall’erosione durante le ore di sonno e dovranno essere applicati ai denti prima di coricarsi. Questi Bite servono a ostacolare il digrignamento dei denti in quanto si intercalano tra le superfici masticatorie. I bite sono dei rimedi per il bruxismo davvero molto efficaci in quanto oltre a ostacolare l’usura dei denti riescono anche a favorire il corretto allineamento dei denti. Molti di quelli che soffrono di bruxismo infatti presentano un allineamento scorretto delle arcate dentarie, e questo potrebbe essere un possibile fattore scatenante della patologia. Utilizzando i rimedi del bruxismo come il bite si potrà favorire l’allineamento dentale e si ridurranno sensibilmente le tensioni muscolari di collo e mandibola. Questi Bite, a seconda delle esigenze, possono essere sia morbidi che duri.
Bruxismo rimedi